RABBIT MEAT. GOOD, TENDER AND LEAN.

 

 

 

 

 

When we talking about white meats you can not think about rabbit.

The rabbit is, in fact, one of the white good meats because it has a very tender, white and tasty meat.

Italy boasts a culinary tradition with regard to rabbit, because in our dishes the rabbit is present in the form of roast, stew, marinated, etc.

The rabbit has about 120/130 calories for 100 gr. of consumed product. It has a low cholesterol-rich of proteins,very low of lean, so it is recommended for both diet and children, because pediatricians advise them to prepare very good broths, digestible and nutrient.

Where can we buy rabbits besides the supermarket, where are we ready to be able to eat them? In the country, of course, where we can buy one already cleaned by the farmer who sells us.

This last solution is preferable, because the rabbits that are ready in the supermarkets come from the so-called “intensive farms” where we do not know what they eat from rabbits so they can grow in a short time and then start slaughtering them. It is better to choose the rabbit from the small local breeders, better if they have biological certification. However, when you buy the rabbit, pay attention to the consistency of your flesh, which must be red, soft, and the fat parts of white color.

How do you cook the rabbit?

The rabbit is cooked as you bought it. If there is inside the liver, heart, etc. you have to remove them and join them to the bottom of the cooking.

The rabbit can be cooked or baked, damp or stuffed with sausage, bread, eggs, milk, asparagus, artichokes, beans, etc., combining traditional ingredients such as olives, tomatoes, garlic, parsley, thyme and other herbs.

Enjoy your meal!

Please report me any translation errors.

If you like this article and you want to be update on the latest news, click on I LIKE IT on my Facebook page.

 

 

 

LA CARNE DEL CONIGLIO, BUONA, TENERA E MAGRA.

 

 

 

Translation

 

 

 

Quando si parla di carni bianche non si può non pensare al coniglio.

Il coniglio, in effetti, è una delle carni bianche per antonomasia perché ha una carne molto tenera, bianca e gustosa.

L’Italia vanta una radicata tradizione culinaria per quanto riguarda il coniglio, infatti nei nostri piatti il coniglio è presente sotto forma di arrosto, stufato, marinato, ecc.

Il coniglio possiede circa 120/130 calorie ogni 100 gr. di prodotto consumato. E’ un cibo povero di colesterolo, ricco di proteine, molto magro, per questo è consigliato sia a chi è a dieta che anche ai bambini, infatti i pediatri lo consigliano molto per i bambini per i quali si possono preparare degli ottimi brodi, digeribili e nutrienti.

Dove possiamo comprare i conigli oltre che al supermercato, dove li troviamo già pronti per poterli consumare? In campagna, naturalmente, dove potremo comprarne uno già pulito dal contadino che ce lo venderà.

E’ preferibile questa ultima soluzione, perché i conigli che troviamo già pronti nei supermercati provengono dai cosiddetti “allevamenti intensivi” dove non conosciamo cosa danno da mangiare ai conigli per poterli crescere in poco tempo per poi avviarli alla macellazione. Meglio scegliere invece il coniglio dai piccoli allevatori locali, meglio se dotati di certificazione biologica. Comunque, quando si compra il coniglio ponete attenzione alla consistenza della sua carne che deve essere rossa, morbida e le parti grasse di colore bianco.

Come si cucina il coniglio?

Il coniglio si cucina così come lo avete acquistato. Se ci sono al suo interno fegato, cuore, ecc. li dovete asportare e unirli al fondo della cottura.

Il coniglio può essere cucinato o al forno, in umido o ripieno con salsiccia, pane, uova, latte, asparagi, carciofi, fave, ecc., unendoci ingredienti tradizionali come le olive, pomodoro, aglio, prezzemolo, timo e altre erbe aromatiche.

Buon appetito!

Costo: economico – tempo: 45’ – difficoltà: 3 su una scala di 5

Se vi è piaciuta questa presentazione e volete essere sempre aggiornati sulle ultime novità cliccate MI PIACE sulla mia pagina Facebook.

BUCATINI (PASTA) WITH ASPARAGUS, SMOKED BACON AND SAFFRON

 

 

 

 

 

The bucatini with asparagus, smoked bacon and saffron are a simple dish but with an intense and tasty flavor. It takes very little time to prepare it and asparagus and bacon give to the dish an excellent flavor.

The saffron will make to the pasta a yellow color as the May’s sun, a perfect marriage between flavor and sweetness, taste and extreme elegance.

Leggi tutto “BUCATINI (PASTA) WITH ASPARAGUS, SMOKED BACON AND SAFFRON”

BUCATINI CON ASPARAGI, PANCETTA AFFUMICATA E ZAFFERANO

 

Translation

 

 

 

Presentazione:

I bucatini con asparagi, pancetta affumicata e zafferano costituiscono un piatto semplice ma dal sapore intenso e gustoso. Occorre pochissimo tempo per prepararlo e gli asparagi e la pancetta affumicata conferiranno al piatto un sapore eccellente. Lo zafferano renderà la pasta di un colore giallo come il sole di maggio, un perfetto matrimonio tra sapidità e dolcezza, gusto ed estrema eleganza.

Leggi tutto “BUCATINI CON ASPARAGI, PANCETTA AFFUMICATA E ZAFFERANO”

PASTA (PACCHERI) WITH CAVAMARS, POTATO CREAM AND SHEEP CHEESE

 

 

 

 

This preparation is a dish of truly refined and tasty flavor.

It takes little time to prepare them and the sauce will give the dish a great flavor.

Cost: economic cost – time: 20′ – difficulties: 2 on a scale of 5

Ingredients:

Potatoes 250g
sheep cheese 60g
salt as needed
pepper as needed
extra virgin olive oil (E.V.O.), 50ml + as needed
200g of pasta (paccheri like picture)
1 clove of garlic

Preparation:

Peel the potatoes, cut them into cubes and light them for 30 minutes in plenty of salt water.
Drain them (keeping the cooking water away) and put them in a bowl.
Combine the potatoes with the pecorino cheese, a pinch of salt, a handful of pepper, 50 ml of oil and half a glass of boiling water.
Blend everything with the special tool and add other cooking water if it is too dense.
Meanwhile, bring boiled salt water and bake the pasta (paccheri) while respecting the cooking time indicated on the pasta pack.
While the pasta (paccheri) is cooking, take a frying pan, pour the oil and sprinkle, put a clove of garlic and cook the calamari quickly (for about 5 minutes).
Then combine the toothpickers, the potato cream, the sheep cheese and some cooking water and keep it all.

Please report me any translation errors.

If you like this article and you want to be update on the latest news, click on I LIKE IT on my Facebook page.

 

PACCHERI CON CALAMARI, CREMA DI PATATE E PECORINO

 

Translation

 

 

Costo: economico – tempo: 20’ – difficoltà: 2 su una scala di 5

 

 

  • patate 250g
  • pecorino 60g
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio e.v.o. 50ml + q.b.
  • 200g paccheri
  • 1 spicchio d’aglio 

 

 

  • Pelare le patate, tagliarle a cubetti e lessarle per 30 minuti in abbondante acqua salata.
  • Scolarle (tenendo da parte l’acqua di cottura) e metterle in una ciotola.
  • Unire alle patate lesse il pecorino, un pizzico di sale, una manciata di pepe, 50ml d’olio e.v.o. e mezzo bicchiere d’acqua di cottura.
  • Frullare il tutto con l’apposito attrezzo e aggiungere altra acqua di cottura se dovesse risultare troppo denso.
  • Nel frattempo, portare a bollire dell’acqua salata e cuocere i paccheri rispettando il tempo di cottura indicato sulla confezione della pasta.
  • Mentre i paccheri sono in cottura, prendere una padella, versare dell’olio e.v.o., metterci uno spicchio d’aglio e cuocere velocemente i calamari (per circa 5 minuti).
  • Unire poi i paccheri al dente, la crema di patate, il pecorino e un po’ d’acqua di cottura e mantecare il tutto.

Servire caldo.

Se vi è piaciuta questa ricetta e volete essere sempre aggiornati sulle ultime novità cliccate MI PIACE sulla mia pagina Facebook.

SHELL TUNA

 

 

 

 

SHELL TUNA

This is a dish of seafood tradition and an intense and tasty flavor. It takes relatively little time to prepare it and lemon and parsley will give the dish a good taste.

It looks good and is also suitable for people with little kitchen experience.

Preparation:

1. Blanch in boiling salted water a small carrot and cut into rounds.

2. Cut into rounds also a celery stick.

Leggi tutto “SHELL TUNA”

CONCHIGLIE AL TONNO

Translation

 

 

Costo: economico – tempo: 20’ – difficoltà: 2 su una scala di 5

 

 

 

  1. Scottate in acqua bollente salata una piccola carota e tagliatela a rondelle.

 

  1. Tagliate a rondelle anche una costola di sedano.

 

  1. Riducete a spicchi 3 pomodori.

 

  1. Riunite le verdure in una ciotola con un cucchiaio di olio, un pizzico di sale, uno spruzzo di succo di limone e lasciate macerate per un’ora.

 

  1. Lessate 80g di pasta formato conchiglie e scolatele al dente. Lasciatele intiepidire, conditele con 60g di tonno, le verdure e qualche foglia di basilico; pepate abbondantemente.

Se vi è piaciuta questa ricetta e volete essere sempre aggiornati sulle ultime novità cliccate MI PIACE sulla mia pagina Facebook.